home | centro di documentazione sulla cooperazione e l'economia sociale
via Mentana 2
40126 Bologna
Tel. 051.231313
Fax. 051.6561934
scrivici una mail
mail 
IL CENTRO PROGETTI RISORSE NEWS EDITORIA UNIVERSITA' LINK MAPPA

Home > Temi cooperativi > Pensatori Europei > John Stuart Mill

«

pagina precedente

 John Stuart Mill (1806-1873)

Il pensiero di Mill, economista e filosofo inglese, si colloca a grandi linee nel solco della tradizione liberale ed empirista anglosassone. L’economia politica sarebbe composta da due differenti sfere: quella della produzione, dove dominano principi immodificabili perché hanno il carattere di leggi di natura, e quella della distribuzione, dove il diritto ed il costume possono modificare le norme esistenti in funzione di una migliore distribuzione della ricchezza prodotta. E in questa concezione, lontana da ogni approccio socialista, la cooperazione è ricondotta all’alveo di un’ottimizzazione della divisione del lavoro.

Principi di economia politica
, Torino, Unione tipografico editrice torinese, 1983, pp. 226-229. Edizione originale: Principles of political economy, London, 1848, con varie pubblicazioni successive ampliate ed aggiornate.


pagina per la stampa

HOMEPAGE IL CENTRO