home | centro di documentazione sulla cooperazione e l'economia sociale
via Mentana 2
40126 Bologna
Tel. 051.231313
Fax. 051.6561934
scrivici una mail
mail 
IL CENTRO PROGETTI RISORSE NEWS EDITORIA UNIVERSITA' LINK MAPPA

Home > Storia > Storie di vita > M - Z > Camillo Prampolini

«

pagina precedente

 Camillo Prampolini

(Reggio Emilia 1859 - Milano 1930)  Nacque il 27 aprile 1859 a Reggio Emilia e nel 1881 si laureò all’Università di Bologna in Giurisprudenza, con una tesi sulla cooperazione in Gran Bretagna, senza maturare alcun interesse per la carriera legale. Avvicinatosi al socialismo, si dedicò al giornalismo politico, fondando nel 1886 il settimanale la Giustizia. Come emerge dal carteggio con Andrea Costa, sin dal 1885 aveva aderito agli ideali della cooperazione, vista come percorso fondamentale per costruire un sistema economico “socialistico” che superasse “l’economia liberale individualistica”: “chi è contro la cooperativa, si chiami poi come vuole, radicale, repubblicano o democratico, sta col vecchio mondo, sta con gli speculatori, sta con gli sfruttatori”. Socialismo e cooperazione resteranno le due esperienze fondamentali della sua vita.
 
Eletto più volte deputato, si farà interprete di un socialismo riformista e graduale che lo porterà ad impegnarsi attivamente nella promozione di cooperative e di aziende municipalizzate. Le sue idee eserciteranno una grande influenza sul movimento cooperativo reggiano e getteranno le basi teoriche della cooperazione integrale. Egli, infatti, riteneva che dall’unione di tutti i consumatori si dovesse procedere all’unione dei produttori, per creare le condizioni di una completa autosufficienza finanziaria.
 
Alla vigilia della prima guerra mondiale assunse una posizione neutralista e condusse una vana battaglia parlamentare in favore della pace.
 
Nel 1922, con Turati, Matteotti e altri costituì il Partito socialista unitario di ispirazione riformista. Con l’avvento del fascismo fu costretto a trasferirsi a Milano, dove resterà sino alla morte, avvenuta nel 1930.
 
Per approfondire:
Angelo Varni, a cura di, Emilia-Romagna terra di cooperazione, Edizioni analisi, Bologna, 1990.


pagina per la stampa

HOMEPAGE IL CENTRO