home | centro di documentazione sulla cooperazione e l'economia sociale
via Mentana 2
40126 Bologna
Tel. 051.231313
Fax. 051.6561934
scrivici una mail
mail 
IL CENTRO PROGETTI RISORSE NEWS EDITORIA UNIVERSITA' LINK MAPPA

Home > Oltre i confini > Cronologia > dal 1750 al 1892

«

pagina precedente

 Dal 1750 al 1892

1750 Si costituirono delle cooperative casearie nella regione Franche-Comté in Francia; esse furono le prime cooperative di produttori e le prime in assoluto in Francia. Fu fondata a Londra una società di assicurazioni mutualistica; la prima cooperativa del Regno Unito. Benjamin Franklin e altri costituirono una compagnia di assicurazione anti-incendio a Philadelphia; essa divenne presto la Philadelphia Contributionship for the Insurance of House from the Loss of Fire (che esiste tuttora). Questa viene considerata la prima cooperativa degli Stati Uniti d’America.

1780
La prima cooperativa greca, la Red Tarn Cooperative, fu costituita ad Ambelakia, nella regione della Tessaglia.
 
1781 Leonard e Gertrude, un romanzo che definiva l’ideale cooperativo, venne pubblicato da Henry Pestalozzi in Svizzera.

1794
Furono fondate a Vienna delle associazioni commerciali di orologiai.

1799
Il falansterio, una comunità di tipo cooperativo, basata sui principi del volontariato, dell’armonia e dell’aiuto reciproco, fu fondata in Francia da François Marie Charles Fourier. La New Lanark on the Clyde, costituita nel Regno Unito da Robert Owen, iniziò la sua fase sperimentale creando comunità cooperative.

1806
A Osoppo, in Italia, sorge il primo collettivo di lavoratori di caseifici, prima cooperativa casearia al mondo e prima assoluta in Italia.

1809
In Lussemburgo furono costituite varie società di giardinieri e agricoltori, che crearono le prime cooperative agricole dell’epoca moderna e le prime in Lussemburgo.
 
1816 La Hrubieszow, una società agricola, fu fondalla nell’allora divisa Polonia e fu la prima cooperativa della nazione. Varie società cooperative casearie si costituirono a Berna e Friburgo e furono le prime cooperative in Svizzera.

1821
La Cooperative and Economical Society di Londra iniziò la pubblicazione di The Economist, la prima rivista che affrontava tematiche cooperative.
 
1825 La Big Artel, una cooperativa di consumatori, fu costituita in Siberia e fu la prima cooperativa in Russia. Fu fondata da Robert Owen la New Armony, una comunità cooperativa nello stato dell’Indiana, negli Stati Uniti. Questa, però, non ebbe grande successo perché pianificata su principi utopici.

1828
La prima cooperativa di consumatori del Regno Unito, la Cooperative Trading Association, fu organizzata a Brighton dal dr. William King. Essa viene spesso identificata come la prima cooperativa di consumatori dell’epoca cooperativa moderna. Lo stesso King fondò anche un giornale cooperativo, The Cooperator, che fu pubblicato regolarmente fino al 1830.
 
1829 Fourier pubblicò Le Nouveau monde industriel et sociétaire a Parigi.

1830
Fu fondata a Londra la prima fabbrica cooperativa del Regno Unito

1831
Si costituì a Parigi la prima cooperativa di lavoratori francese. Il primo congresso cooperativo britannico si tenne a Manchester, fu la prima volta che rappresentanti di un intero movimento cooperativo nazionale si incontravano ad un congresso nazionale.

1832
Philipe Buchez, teorico del movimento cooperativo dei lavoratori in Francia, fondò una rivista, L’Européen; costituì, inoltre, una cooperativa di fabbricatori di armadietti e, per la prima volta, propose un modello legislativo cooperativo locale che includeva il principio di un “fondo di riserva perpetuo e non trasferibile”

1835
Nel Regno Unito Robert Owen fondò la Association of All Classes of All Nations, il primo tentativo di formare un’organizzazione internazionale connessa alla cooperazione. La legislazione locale permise la creazione di una società cooperativa centrale con sedi in tutte le parti del mondo. L’Associazione ed il suo giornale, The New Moral World, cessarono di operare nel 1839.
 
1838 La Asociaciòn General de Ganaderos de Espaňa ( Associazione Generale Allevatori Spagnoli) , prima cooperativa in Spagna, fu fondata a Madrid.

1839
Louis Blanc pubblicò l’Organisation du travail (L’Organizzazione del lavoro) in Francia, definendo le basi del movimento cooperativo dei lavoratori. Fu fondata a Orizba la prima cooperativa in Messico, la Caja de Ahorros (Cassa di Risparmio).

1841
A West Roxbury (vicino a Boston) in Massachussets, fu organizzata la Brook Farm, unico tentativo di stabilire una comunità cooperativa utopica negli Stati Uniti. Essa terminò di operare nel 1847.

1843
Fu costituita la prima cooperativa in Giappone, Hotokusha, un collettivo di lavoratori agricoli e artigiani.

1844
Fu fondata la prima cooperativa Islandese, una associazione di consumo. Nel Regno Unito, vicino Manchester si costituirono gli Equitable Pioneers della Rochdale Society. La fondazione e l’attività di questa cooperativa è considerata da molti come l’evento che ha segnato il vero e proprio inizio del movimento cooperativo moderno.

1845
Fu fondata a Chemnitz la prima cooperativa tedesca. A Sobotiste fu costituita la Spolek Gazdovski, la prima cooperativa di credito in assoluto e la prima in Slovacchia.

1846
Fu organizzato da Wilhelm Raiffeisen di Weyerbusch, in Germania, un contributo del pane per combattere la carestia. Questo segnò l’inizio di attività delle cooperative Raiffeisen. Il Friendly Societies Act nel Regno Unito stabilì per la prima volta un Registro delle Cooperative da parte del governo.

1847
J.M.Fibre fondò il Teresa Cristina, un gruppo cooperativo, a Paraña, la prima cooperativa in Brasile.

1848
Furono costituite le prime cooperative in Belgio (di panettieri).

1849
Hermann Shulze-Delitzsch fondò la sua prima società cooperativa ( di falegnami) a Delitzsch, in Germania, seguita da una seconda di calzolai. Friedrich Wilhelm Raiffeisen costituì la Mutual Aid Association di Flammersfeld, in Germania, che fu la sua prima associazione di credito e dalla quale sorse l’idea delle cooperative di credito rurale. George Jacob Holyoake pubblicò The Manual of Cooperation nel Regno Unito.

1850
La prima società di credito tedesca (Vorschuszverein) fu fondata da Herman Schulze-Delitzsch, segnando così l’inizio del movimento cooperativo di credito urbano. Fu organizzata a Beogterce la prima cooperativa ungherese, una associazione di credito. Ad Orsundsbro fu costituita la prima cooperativa svedese, la Laguna och Hagunda Heradere Varunskaffnings Bolaget.
 
1851 La prima cooperativa di proprietari terrieri fu fondata in Danimarca e fu anche la prima cooperativa danese. Fu fondata da Marcus Thrane la prima cooperativa norvegese, una cooperativa di consumatori. Si stabilirono a Celsvec le prime cooperative di credito Shulze-Delitzsch, che costituirono le prime cooperative in Slovenia, allora parte dell’Austria.
 
1852 Fu fondato il Gruppo Generale di Aiuto Viennese, precursore dell’intero movimento cooperativo austriaco. Il primo gruppo di risparmio e di forniture alimentari fu costituito a Praga, diventando la prima cooperativa in Boemia (in seguito Repubblica Ceca). Fu fondata la prima cooperativa rumena, una società di credito. Fu emanata nel Regno Unito l’Industrial and Provident Societies Act, la prima legislazione cooperativa al mondo.

1853
In Germania, Shulze-Delitzsch pubblicò il suo primo libro, Assoziationsbuch fűr deutsche handwerker und Arbeiter (Manuale per Operai e Artigiani Tedeschi) La Central Cooperative Agency fu fondata in Gran Bretagna da Edward Vansittart Neale; essa fu la prima società cooperativa all’ingrosso al mondo, precursore delle società di grande distribuzione all’ingrosso britanniche.

1854
Fu organizzata ad Heddesdorf, in Germania, la prima cooperativa di credito agricolo Raiffeisen.

1856
Fu pubblicata in Gran Bretagna, da J.G.Holyoake, The History of the Equitable Pioneers of Rochdale, che fu adoperato per divulgare i principi cooperativi e per promuovere l’organizzazione di società cooperative.

1859
La prima società cooperativa australiana fu fondata a Brisbane. Ad Inchicore (Dublino) fu costituita la prima cooperativa irlandese, una società cooperativa di consumatori.

1860
Fu organizzata a Riga la prima cooperativa della regione Lettonia (allora parte della Russia), una cooperativa di consumatori. Fu fondata anche la prima società cooperativa Danese, una società di consumatori.

1861
Si costituirono a Stellarton, in Nuova Scozia, le prime cooperative Canadesi.

1863
Fu organizzata la Nemleket Sandigi, una associazione cooperativa di credito, prima cooperativa Bulgara, precursore della Banca Cooperativa Bulgara. Fu fondata la prima cooperativa Turca, una società di credito agricolo.

1864
In Germania, Karl Marx affronta il tema del valore sociale del movimento cooperativo.
 
1865 Furono organizzate le prime grandi banche cooperative, da Schulze-Delitzsch in Germania e da Luigi Luzzati in Italia.

1866
Il Congresso internazionale dei lavoratori di Genova dichiarò che le federazioni del lavoro “dovrebbero tentare di far espandere il movimento cooperativo senza dirigismi o imposizioni di ideologie e dottrine.”

1867
In Francia si formò una Commissione per organizzare un Congresso Cooperativo Internazionale durante l’Esibizione Universale di Parigi, anche se l’incontro fu poi cancellato a causa dell’opposizione del governo francese.

1868
In Germania Otto von Gierke utilizzò per la prima volta il termine “legge cooperativa”.

1869
Il movimento cooperativo britannico convocò il Congresso di Londra, il primo congresso cooperativo Europeo. Fu fondata la prima cooperativa in Lituania.

1870
A Viiperi e Tampere furono organizzate le prime cooperative finlandesi, delle società di consumatori. Sorsero a Belgrado le prime cooperative di artigiani e consumatori, costituendo le prime società della Serbia, che in seguito sarebbe stata parte della Yugoslavia.

1871
Furono fondate la Sociedad Cooperativa e la Caixa Economica de Porto, le prime società cooperative portoghesi.

1872
Sorsero le prime cooperative di costruzione in Svezia (prime cooperative di costruzione al mondo).
 
1875 Fu fondata la prima cooperativa Argentina, la Sociedad de producciòn y Consumo.

1876
A Quebec City sorse la Coopvie Les artisans, la prima cooperativa di assicurazione sulla vita Canadese. Furono fondate le prime cooperative in Honduras.

1878
La Petach Tikva, il primo insediamento cooperativo Ebraico, fu fondato in Palestina (adesso Israele).
 
 
1881 Fu organizzata la prima cooperativa in Nuova Zelanda, l’Associazione Cooperative Agricole neo-zelandesi di Canterbury, Christchurch.
 
1882 Sorse in Belgio la prima cooperativa farmaceutica. In Gran Bretagna si stabilì la Commissione di Sostegno all’Educazione. Questa fece da precursore al primo College Cooperativo, quello di Stanford Hall, a Loughborough.

1883
A Londra nacque l’Unione Cooperative femminili di Inghilterra e Galles, che segnò l’inizio della storia delle cooperative femminili, che da allora andarono formandosi in vari altri paesi.

1885
A Winnipeg si costituì la prima cooperativa di consumatori canadese.

1886
Edouard de Boyve e Auguste Fabre fondarono a Nîmes, in Francia, la Société d’économie populaire, una associazione di educazione per adulti. In seguito all’adesione di Charles Gide, essa divenne nota col nome di Ecole de Nîmes. Al Congresso Cooperativo di Plymouth, in Gran Bretagna, Edward de Boyve propose la creazione di una federazione internazionale di cooperative.
 
1887 La prima cooperativa telefonica fu fondata da David Atwell a Buenos Aires, in Argentina, rimanendo in attività fino al 1925. Fu emanata nella provincia di Manitoba la prima legislazione cooperativa in Canada.

1888
Albert Shaw, in collaborazione con la Johns Hopkins University, pubblicò La Storia della Cooperazione negli Stati Uniti.

1890
Fu fondata la Coop Suisse, una organizzazione di cooperative di consumatori svizzera.
 
1891 Beatrice Potter Webb pubblicò nel Regno Unito The Cooperative Movement in Great Britain. Herbert Myrick pubblicò negli Stati Uniti How to Cooperate.

1892
Edward Vansittart Neale e Edward Owen Greening introdussero al Congresso Cooperativo di Gran Bretagna una risoluzione che rafforzava il principio dell’alleanza cooperativa internazionale e che fu approvata.


pagina per la stampa

HOMEPAGE IL CENTRO