home | centro di documentazione sulla cooperazione e l'economia sociale
via Mentana 2
40126 Bologna
Tel. 051.231313
Fax. 051.6561934
scrivici una mail
mail 
IL CENTRO PROGETTI RISORSE EDITORIA UNIVERSITA' LINK MAPPA
 
 
28 gennaio 2019
“Stefano Arienti. T-ESSERE. La cooperazione attraverso l’arte”
Installazione aperta presso il Centro Italiano di Documentazione sulla Cooperazione e l’Economia Sociale



Dopo la buona accoglienza delle precedenti collaborazioni con gli artisti Giuseppe Stampone ed Eugenio Tibaldi, Società Dolce, in collaborazione con il Centro Italiano di Documentazione e l'Economia Sociale, ha scelto di proseguire sul sentiero dell’arte partecipata per parlare di cooperazione. T-ESSERE nasce dall’ambizioso progetto dell’artista Stefano Arienti che, dopo aver firmato l’edizione 2019 del calendario Contagiorni di Società Dolce, ha dato vita ad un’opera partecipata con i Soci della Cooperativa. Ogni anno il calendario di Società Dolce rappresenta un momento di riflessione sul rapporto tra la Cooperazione ed il mondo circostante. Dopo “Made in cooperation/Global Education” di Giuseppe Stampone (2017) ed “Inclusio” di Eugenio Tibaldi (2018), per la realizzazione del Contagiorni 2019 Società Dolce ha scelto Stefano Arienti. Il calendario Contagiorni 2019 rappresenta un’anteprima esclusiva del progetto artistico T-ESSERE, composto di 12 immagini fotografiche, non d’autore ma prodotte amatorialmente da alcuni Soci di Società Dolce, che costituiscono lo sfondo visivo ed emotivo su cui comporre un ulteriore strato di forme e colori, utilizzando tessere di puzzle. Immagini scelte per comunicatività e significato costituiscono lo sfondo visivo ed emotivo su cui è composto un ulteriore strato di forme e colori, utilizzando tessere di puzzle. Le tessere sono accostate secondo criteri personali, un’azione che rovescia la ricomposizione dell’immagine prestabilita dal gioco del puzzle, conferendo all’unità “tassello” un nuovo significato nello spazio creativo in un gioco materico di profondità e tonalità in funzione del punto di vista. Il risultato di questo percorso si ritrova nell’originale progetto espositivo presentato nell’ambito di ART CITY Bologna, in occasione di ARTE FIERA 2019 : “Stefano Arienti. T-ESSERE. La cooperazione attraverso l’arte”, installazione aperta da venerdì 1 a domenica 3 febbraio 2019 al Centro Italiano di Documentazione sulla Cooperazione e l’Economia Sociale, a Bologna in via Mentana 2. Esito di un’esperienza laboratoriale che ha visto il coinvolgimento di alcuni Soci della Cooperativa, T-ESSERE rappresenta un ambizioso progetto di contaminazione artistica, realizzato da Stefano Arienti attraverso un processo creativo che ha dato vita ad un’opera collettiva e partecipata. T-ESSERE è l’occasione per il Centro Italiano di Documentazione sulla Cooperazione e l’Economia Sociale di riflettere la cooperazione nello specchio dell’arte, un’esperienza originale ed inusuale, promossa dalla cooperativa sociale Società Dolce, alla quale il Centro collabora convintamente: il tema del rapporto della cooperativa con i propri soci e con il mondo circostante percorre una strada innovativa basata sulla condivisione delle idee e dei valori come nuova forma d’arte, un progetto ambizioso, un laboratorio di idee condivise per raccontare ai cooperatori e non, cos’è la cooperazione. L’arte contemporanea è a Bologna in occasione di Arte Fiera e ART CITY WHITE NIGHT il programma annuale realizzato da Bologna Fiere in collaborazione con il Comune di Bologna - Assessorato alla Cultura e gli operatori commerciali e culturali bolognesi.

- Invito (381 KB)
- Talk (554 KB)
 
BACK TO NEWS
IL CENTRO HOMEPAGE